Trekking al Lago di Tret:
un'oasi di pace nel bosco dell'Alta Val di Non

Le giornate lunghe con la luce del sole che fa compagnia fino a tarda sera, i profumi intensi della natura fiorita e rigogliosa, la brezza leggera che ristora dal caldo delle ore centrali... senza ombra di dubbio i mesi estivi sono il periodo migliore per potersi godere gli innumerevoli sentieri e trekking nel bosco. Partendo dalla Baita, i percorsi praticabili sono talmente tanti da avere l'imbarazzo della scelta!

IL LAGO DI TRET: UNA PISCINA NATURALE

Il più suggestivo, secondo noi, è sicuramente quello che porta al Lago di Tret, un incantevole specchio d'acqua alpino circondato dalla verde maestosità dei boschi dell'Alta Val di Non. Situato a 1600 metri di altitudine, è un'oasi perfetta per passare delle ore in piacevole relax, da godersi con gli amici o la famiglia.

Imboccando il sentiero n. 517 , proprio ai piedi della Baita, in un'oretta e mezza circa, attraversando angoli di bosco selvaggio e ampie distese di prati fioriti, ci si ritrova davanti alla splendida piscina naturale.
Una volta giunti al lago, si può intraprendere la semplice passeggiata che ne circonda il perimetro, in cerca di un angolo di pace dove consumare un bel pic nic, magari con i prodotti locali e genuini che avrai portato con te direttamente dalla Baita.
Un buon panino con la mortandela del Salumificio Marchiori e una fetta di torta Linzer fresca di pasticceria sono la giusta ricompensa dopo il cammino!

E per i più calorosi basterà prendere una bella rincorsa e tuffarsi dal pontile... il refrigerio è garantito!

Per coloro che desiderano invece assaporare l'autenticità di ricette del territorio cucinate da mani esperte, è possibile, seguendo le indicazioni, raggiungere la Malga San Felice (1613mt), oppure in pochi minuti il Rifugio Waldruhe, particolarmente famoso per i suoi dolci da leccarsi i baffi!

Alla conquista del monte macaion

Se invece appartieni alla categoria degli sportivi, volenterosi di scoprire più a fondo i meravigliosi paesaggi dell'Alta Val di Non, con uno sforzo in più potrai conquistare la vetta del Monte Macaion: percorrendo un breve tratto del sentiero 511, per poi continuare sul percorso 500, in 1h45 ca. si raggiunge la cima tondeggiante (1864 mt). La vista mozzafiato sulla Valle dell'Adige, sulle Dolomiti, sul Gruppo di Tessa e sulle Alpi Sarentine basterà a ricompensarti di tutta la fatica della salita!

Si dice che il tempo sia il bene più prezioso e questa è senza ombra di dubbio l'occasione perfetta per beneficiarne a pieno, scegliendo il tipo di giornata fatta su misura per te.
Qualsiasi percorso tu decida di seguire, al ritorno riposo assicurato: il giardino solarium della Baita sarà pronto ad accoglierti per coccolarti con gli ultimi raggi di sole, quelli che bastano a regalarti un'abbronzatura perfetta nella pace della sera... cosa chiedere di meglio?

Baita del Cáin, Trentino - Val di Non

Altri articoli

23 agosto
Passeggiate a cavallo:
cavalcando tra i sentieri della Val di Non

Al galoppo verso i Laghetti di Ruffrè: i benefici del trekking a cavallo

26 aprile
Il tempo delle mele:
la magia delle fioriture ad aprile in Val di Non

A spasso tra i meleti in fiore: gita ludico-didattica per tutta la famiglia alla scoperta del mondo contadino

25 marzo
"Dolci sogni dorati":
Cain Comfort Chalet raccontata dal magazine Dove Trentino

Sportivi solitari, coppie in cerca di fuga o gruppi di amici: la Baita è il perfect place to be che soddisfa proprio tutti!

close

Richiedi informazioni

Campi richiesti *


I tuoi dati


Permanenza (minimo due notti)

-
close

Concept, Design, Web

KUMBE DIGITAL TRIBU
www.kumbe.it | info@kumbe.it

Foto e video

Photographer

Elisa Fedrizzi
Martina Franchini

Stylist

Alba Marchiori

Per le immagini si ringraziano:

Elisa Battocletti
Simone Covi
Archivio Foto Apt Val di Non
Trentino Sviluppo S.p.A.

close

Iscriviti alla nostra newsletter



Annulla
close

Grazie

Il tuo messaggio è stato spedito correttamente.